PROGETTOSEMIA

[news]

[downloads]

Save the date: 28 settembre 2018: WORKSHOP di fine progetto (SCARICA PDF WORKSHOP di fine progetto)


Save the date: 6 luglio 2018,ore 10:00: seminario PROTOCOLLI RAPIDI DI MONITORAGGIO PARASSITI EARLY WARNING; DIBAF E PROTOCOLLI RAPIDI DI MONITORAGGIO MOSCA DELL'OLIVO EARLY WARNING: S.ANNA, c/o OLMA ( SCARICA PDF “SEMINARIO 6/7/18”)


Save the date: 21 giugno 2018, 10:00: seminario Corretta gestione del suolo e, successivamente, dimostrazione in campo delle macchine; C/O Azienda S. Paolina, UNIFI ( SCARICA PDF “FOCUS GROUP GESTIONE DEL SUOLO”)


Save the date: 20 giugno 2018, 12: 00: seminario Macchine e tecniche innovative per l’applicazione dei prodotti fitosanitari c/o Azienda S. Paolina, UNIFI ( SCARICA PDF FOCUS GROUP “IRRORAZIONE”)


Save the date: 20 giugno 2018, 10:00: seminario Selezione varietà olivo e best practice agronomiche e idriche" c/o Azienda S. Paolina, CNR/IVALSA


save the date: 21-23/06/18: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA presso la sede CNR di Follonica; Prove di campo nuova irroratrice innovativa VRA (Adaptive 2);


save the date: maggio-giugno 2018: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA presso la sede CNR di Alberese (GR) con il personale di Terre Regionali Toscane per la valutazione dei dati raccolti per il progetto


save the date: maggio 2018: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA: sopralluogo ai campi sperimentali di Alberese (GR) e Cesa (AR) con il personale di Terre Regionali Toscane per la valutazione agronomica e produttiva degli oliveti


save the date: 30/05/2018 SEMINARIO presso sede OLMA: protocolli rapidi di monitoraggio (early warning) dei principali parassiti dell’olivo e della mosca dell'olivo; relatori: UNITUS DIBAF, Istituto S. Anna, Tecnici incaricati OLMA, TERRASYSTEM e altri partner di progetto


save the date: 15/05/2018: GIORNATA DIMOSTRATIVA presso Az. Capracotta: Prove di rilievo tenacità dei terreni


save the date: 14/05/2018: FOCUS GROUP: corretta gestione del suolo presso OLMA / Montemassi


save the date: 09/05/2018: SEMINARIO presso la sede di OLMA: stato dell'arte del progetto SEMIA; presentazione del SITO; relatori: UNITUS DIBAF, OLMA, TERRASYSTEM e altri partner di progetto ( SCARICA PDF “SEMINARIO 9/5/18”)


Mese di aprile 2018: Pianificazione e realizzazione dell'impianto di irrigazione presso l'oliveto del campo sperimentale di Follonica a cura del Responsabile Scientifico, dei ricercatori IVALSA, e dei tecnici IVALSA


15/03/2018: GIORNATA DIMOSTRATIVA presso l’Azienda Piras Lorenzo (socio di SEMIA) sulle attività di progetto indirizzata alla applicazione dei protocolli rapidi di monitoraggio e diagnosi fitosanitaria per i principali parassiti dell’olivo, in particolare Spilocea oleaginea (occhio di pavone) e Colletotrichum spp (lebbra dell’olivo). Partecipano tecnici UNITUS DIBAF e olivicoltori e addetti al settore (Tecnici, operatori, ecc.)


12/03/2018: FOCUS GROUP presso la sede di OLMA; la raccolta e la gestione dei dati di campo per i principali parassiti dell’olivo, in particolare Spilocea oleaginea (occhio di pavone) e Colletotrichum spp (lebbra dell’olivo), la definizione dei protocolli rapidi di monitoraggio e diagnosi fitosanitaria, e la condivisione delle linee guida per il proseguimento delle attività nella stagione 2018: partecipano partner di SEMIA direttamente interessati all’argomento (UNITUS DIBAF, Istituto S. Anna, OLMA e soci Agricoltori, Tecnici incaricati OLMA)


27/02/2018: FOCUS GROUP presso la sede di OLMA; raccolta e gestione dei dati di campo per i principali parassiti dell’olivo, in particolare mosca olearia e altri insetti nocivi, condivisione delle linee guida per il proseguimento delle attività nella stagione 2018: partecipano i partner di SEMIA direttamente interessati all’argomento (UNITUS DIBAF, Istituto S. Anna, OLMA e soci Agricoltori, Tecnici incaricati OLMA)


22/02/2018: FOCUS GROUP presso la sede di OLMA; fase organizzativa, definizione dello stato dell'arte del progetto SEMIA; predisposizione del piano di divulgazione e diffusione dei risultati e materiali per la stagione 2018: partecipano tutti i partner di SEMIA (UNITUS DIBAF, UNIFI, CNR, Istituto S. Anna, OLMA e soci Agricoltori, Tecnici incaricati OLMA)


29/01/2018: FOCUS GROUP presso la sede di OLMA; analisi dati di campo e informazioni relative ai parassiti minori dell’olivo, in particolare cecidomia dell’olivo; partecipano i partner di SEMIA UNITUS DIBAF, Istituto S. Anna, OLMA e soci Agricoltori, Tecnici incaricati OLMA)


20/12/2017: FOCUS GROUP presso la sede di OLMA; fase organizzativa, definizione dello stato dell'arte del progetto SEMIA; analisi dei dati produttivi e parassitari per la stagione 2017: partecipano tutti i partner di SEMIA (UNITUS DIBAF, UNIFI, IVALSA, Istituto S. Anna, OLMA e soci Agricoltori, Tecnici incaricati OLMA)


15/11/2017: Partecipazione alla manifestazione con Esposizione Macchine Agricole a Bologna per aggiornamento tecnico; partecipa il partner di SEMIA UNIFI 09/11/2017: Partecipazione al Workshop “ESPERIENZE DI VALORIZZAZIONE DELLA AGROBIODIVERSITA’ IN EUROPA” organizzato ad Alberese (GR) da Ente Terre Regionali Toscane con presentazione dell'attività dell'IVALSA inerenti SEMIA; partecipa il partner di SEMIA IVALSA, e Tecnici incaricati OLMA


09/11/2017: Partecipazione al Workshop “ESPERIENZE DI VALORIZZAZIONE DELLA AGROBIODIVERSITA’ IN EUROPA” organizzato ad Alberese (GR) da Ente Terre Regionali Toscane con presentazione dell'attività dell'IVALSA inerenti SEMIA; partecipa il partner di SEMIA IVALSA, e Tecnici incaricati OLMA


Ottobre 2017: presentazione relazione intermedia ( scarica file relazione intermedia)


30/10/2017: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA presso la sede CNR di Alberese (GR); campionamento olive a maturazione tardiva presso i campi sperimentali di Alberese (GR) partecipano il partner di SEMIA IVALSA, e Tecnici incaricati OLMA


15/10/2017: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA presso oliveti proprietà di soci OLMA; rilievi di campo in oliveti con problematiche di infestazione fitofagi; partecipano tecnici UNITUS DIBAF, Istituto S. Anna, olivicoltori e addetti al settore (Tecnici, operatori, ecc.)


11-12/10/17: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA presso la sede CNR di Alberese (GR); partecipano il partner di SEMIA IVALSA, UNIFI e Tecnici incaricati OLMA 11/10/2017 VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA presso la sede CNR di Cesa (AR); campionamento olive e valutazione agronomica presso i campi sperimentali; partecipano il partner di SEMIA IVALSA, UNIFI e Tecnici incaricati OLMA


09/10/2017 VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA presso la sede CNR di Alberese (GR); campionamento olive e valutazione agronomica presso i campi sperimentali; partecipano il partner di SEMIA IVALSA, UNIFI e Tecnici incaricati OLMA


02/10/2017: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA presso la sede CNR di Cesa (AR); campionamento olive e valutazione agronomica presso i campi sperimentali; partecipano il partner di SEMIA IVALSA, UNIFI e Tecnici incaricati OLMA


14/09/2017: GIORNATA DIMOSTRATIVA presso l’Azienda Piras Lorenzo (socio di SEMIA) sulle attività di progetto indirizzata alla individuazione delle fitopatie e alla individuazione delle caratteristiche fisiologiche della drupa in relazione allo stato di inolizione e maturazione e alla programmazione della raccolta. Partecipano tecnici UNITUS DIBAF e olivicoltori e addetti al settore (Tecnici, operatori, ecc.)


09/08/2017: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA presso la sede CNR Follonica; operazioni di taratura su irroratrice VRA; partecipano il partner di SEMIA IVALSA, e Tecnici incaricati OLMA (PDF programma)


01/08/2017 FOCUS GROUP presso la sede di OLMA; riunione di coordinamento prove di campo presso aziende associate OLMA; partecipano i partner di SEMIA UNIFI, Istituto S. Anna, OLMA e soci Agricoltori, Tecnici incaricati OLMA)


25-26/07/17: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA presso la sede CNR Follonica; rilievi prove irroratrice VRA; partecipano il partner di SEMIA IVALSA, e Tecnici incaricati OLMA (PDF programma)


21/07/2017: FOCUS GROUP presso la sede di OLMA; fase organizzativa e di coordinamento, definizione dello stato dell'arte del progetto SEMIA; predisposizione piano delle prove di campo delle innovazioni tecniche e tecnologiche proposte da UNIFI; partecipano i partner di SEMIA UNIFI, OLMA e soci Agricoltori, Tecnici incaricati OLMA)


28/06/2017 Partecipazione al convegno europeo Rete ERIAFF a Den Haag (Holland); partecipano i partner di SEMIA UNIFI e rappresentanti della Regione Toscana


22/06/2017: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA presso la sede CNR Follonica; svolgimento prove con irroratrice a rateo variabile; partecipano i partner di SEMIA UNIFI, IVALSA


21/06/2017: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA presso la sede CNR di Massa (MS); svolgimento prove di irrorazione con drone; partecipano i partner di SEMIA UNIFI, IVALSA


20/06/2017: FOCUS GROUP presso la sede di OLMA; presentazione DSS gestione della difesa dai fitofagi dell’oliveto; partecipano tecnici UNITUS DIBAF, Istituto S. Anna, operatori Terrasystem e olivicoltori e addetti al settore (Tecnici, operatori, ecc.)


15/06/2017: GIORNATA DIMOSTRATIVA presso l’Azienda Piras Lorenzo (socio di SEMIA) sulle attività di progetto indirizzata al monitoraggio e prevenzione delle principali fitopatie dell’olivo; partecipano tecnici UNITUS DIBAF e olivicoltori e addetti al settore (Tecnici, operatori, ecc.) (PDF programma)


07/06/2017: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA presso la sede CNR Follonica: predisposizione rilievi con macchina irroratrice a rateo variabile; partecipano i partner di SEMIA CNR IVALSA, OLMA e soci Agricoltori, Tecnici incaricati OLMA)


07/06/2017: FOCUS GROUP presso la sede di OLMA; incontro informativo su problematiche emerse per la Cecidomia fogliare dell’olivo; partecipano i partner di SEMIA UNITUS DIBAF, Istituto S. Anna, OLMA e soci Agricoltori, Tecnici incaricati OLMA


18/05/2017: FOCUS GROUP presso la sede di OLMA; fase organizzativa, definizione dello stato dell'arte del progetto SEMIA; predisposizione piano delle attività: partecipano tutti i partner di SEMIA (UNITUS DIBAF, UNIFI, IVALSA, Istituto S. Anna, OLMA e soci Agricoltori, Tecnici incaricati OLMA)


15/05/2017: FOCUS GROUP presso la sede di OLMA; fase organizzativa, definizione dello stato dell'arte del progetto SEMIA; predisposizione piano delle attività: predisposizione metodologie di lavoro rete di monitoraggio fitosanitaria; : partecipano i partner di SEMIA UNITUS DIBAF, Istituto S. Anna, OLMA e soci Agricoltori, Tecnici incaricati OLMA


28/04/2017: FOCUS GROUP presso la sede di OLMA; fase organizzativa, definizione dello stato dell'arte del progetto SEMIA; predisposizione piano delle attività: partecipano i partner di SEMIA UNIFI, Istituto S. Anna, OLMA e soci Agricoltori, Tecnici incaricati OLMA


23/11/2016: Svolgimento panel di assaggio e valutazione organolettica degli oli monovarietali presso sede IVALSA a Sesto Fiorentino (FI) da parte dei ricercatori e tecnici IVALSA per le varietà di prioritario interesse per il Progetto SEMIA


14-18/11/2016: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA: Sopralluogo e raccolta dati di campo ai campi sperimentali di Alberese (GR), finalizzati alla frangitura olive e valutazione produttiva da parte del personale tecnico delle Terre Regionali Toscane per le varietà di prioritario interesse per il Progetto SEMIA; partecipano il partner di SEMIA IVALSA, e Tecnici incaricati OLMA


07/11/2016: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA: Sopralluogo e raccolta dati di campo ai campi sperimentali di Cesa (AR), finalizzati alla frangitura olive e valutazione produttiva da parte del personale tecnico delle Terre Regionali Toscane per le varietà di prioritario interesse per il Progetto SEMIA; partecipano il partner di SEMIA IVALSA, e Tecnici incaricati OLMA


03/11/2016: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA: Sopralluogo e raccolta dati di campo ai campi sperimentali di Cesa (AR) a gestione IVALSA per la valutazione agronomica e produttiva degli oliveti per l’organizzazione delle attività di Progetto e campionamento delle 5 varietà di prioritario interesse per il Progetto SEMIA; partecipano il partner di SEMIA IVALSA, e Tecnici incaricati OLMA


12/10/2016: VISITE DIMOSTRATIVE IN AZIENDA: Sopralluogo e raccolta dati di campo ai campi sperimentali di Alberese (GR) a gestione IVALSA per la valutazione agronomica e produttiva degli oliveti per l’organizzazione delle attività di Progetto; partecipano il partner di SEMIA IVALSA, e Tecnici incaricati OLMA


26/07/2016: Riunione di progetto presso la sede di OLMA; fase organizzativa, definizione dello stato dell'arte del progetto SEMIA; predisposizione piano delle attività: partecipano i partner di SEMIA (UNITUS DIBAF, UNIFI, IVALSA, Istituto S. Anna, OLMA e soci Agricoltori, Tecnici incaricati OLMA)

[progetto]

SEMIA (acronimo di Indirizzi di Sanità, Sostenibilità ed Eccellenza dell'olivicoltura MedIterraneA) è un Progetto di Cooperazione ammesso a finanziamento pubblico nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale Toscana 2014/2020, Misura 16.2, annualità 2015, aiuto pubblico per € 450.427,14 e spesa totale € 500.474,60, compreso in una Progettazione Integrata di Filiera denominata "Ottimizzazione ed innovazione della filiera olivicola ed accrescimento della qualità dell'olio toscano". È realizzato da una Associazione Temporanea di Scopo tra Collegio Toscano degli Olivicoltori OL.MA. S.a.c. (capofila), Università degli studi della Tuscia di Viterbo (DIBAF), CNR IVALSA, Università di Firenze (GESAAF), Scuola S. Anna, Az. Agricola Lorenzo Piras.

SEMIA si propone di trasferire: innovazione tecnica, tecnologica e metodologica per una gestione della filiera olivicola economicamente e ambientalmente sostenibile, che rafforzi e renda competitiva la produzione di pregio in uno scenario di incertezza produttiva condizionatadai cambiamenti climatici e globali. SEMIA individua focus area per il trasferimento di innovazione tecnica, tecnologica e metodologica per la gestione della filiera olivicola, quali:

focus 1) azioni di adattamento: applicazione della modellistica fitosanitaria per la gestione dei piani di difesa in olivicoltura in strategie area-wide; utilizzo di ‘device’ portatili (NIR-AOTF, NIR-PSS) per la valutazione non distruttiva della qualità ‘in pianta’; selezione e utilizzo di genotipi sinergici a più alta adattabilità a nuovi metodi di impianto ed ai cambiamenti climatici; individuazione delle migliori tecniche agronomiche indirizzate alla sostenibilità e adattamento ai cambiamenti climatici.

focus 2) azioni di mitigazione: Collaudo e valutazione di macchine e tecniche colturali innovative; impiego di tecnologie innovative di applicazione a rateo variabile in olivicoltura per ottimizzazione della distribuzione dei prodotti fitosanitari (obiettivi H2020); produzione di ammendante verde (ACV) dagli scarti di potatura e frantoio e formulazione di terricci dedicati arricchiti con organismi utili in un ottica di ‘economia circolare’.

focus 3) azioni di monitoraggio e valutazione delle ‘performance’ di sostenibilità ambientale ed economica delle azioni proposte, in termini di abbattimento dei costi, aumento della redditività, impronta idrica, del carbonio, ecologica locale e territoriale, sulla base di specifici indicatori.

[adattamento]

Lotta integrata a livello territoriale e su vaste aree omogenee (area wide integrated pests management).
SEMIA applica il concetto di ‘area wide integrated pests management’ (AW-IPM) per contrastare agenti di danno e malattia in agricoltura estendendo la lotta integrata ad un intero territorio e all’intera popolazione territoriale e non su scala aziendale, mirando ad abbattere l’utilizzo dei pesticidi attraverso interventi mirati guidati su vaste aree omogenee. AW-IPM si basa sul controllo integrale della dinamica delle popolazioni, sull’applicazione di nuove tecnologie di acquisizione, trasmissione, elaborazione e gestione dati agro-meteo, e sulla costituzione di reti per la realizzazione di modelli previsionali adattabili ai territori per aree omogenee, fondati sulle soglie termiche di sviluppo del singolo patogeno, come nel caso della Bactrocera oleae, Spilocea oleaginea e Colletotrichum spp., e migliorabili in auto-learning con acquisizione di serie storiche di dati. Il portale ‘user friendly’ consente la consultazione di modelli e mappe di rischio, bollettini fitosanitari e altre informazioni sulla presenza dei patogeni.

Valutazione in campo del grado di maturazione delle drupe con tecniche non distruttive NIR-AOTF.
SEMIA sviluppa parametri misurabili nel tempo quali colore, indice di inolizione, sostanza secca, tenore in acqua, acidità libera e polifenoli (totali e caratteristici), consistenza legata alla maturità, nell’ottica di una valutazione dell’evoluzione del grado di maturazione delle drupe finalizzata a stabilire un optimum tra la resa in olio ottenibile e la qualità del medesimo, con approccio analitico non distruttivo basato su sensori Near InfraRed (NIR) utilizzati direttamente in campo con strumentazioni portatili e finalizzate a indicazioni rapide per scelte colturali relative ai calendari di raccolta a livello aziendale e di comprensorio

Efficienza produttiva degli oliveti e innovazione agro-tecnologica.
SEMIA propone protocolli che migliorano l’efficienza produttiva ed economica degli impianti e indirizzano l’adeguamento delle coltivazioni alle innovazioni agro-tecnologiche e adattamento delle coltivazioni ai cambiamenti climatici e contestualmente proteggono la sostenibilità del sistema olivo toscano, attraverso A) la modernizzazione degli impianti secondo criteri di coltivazione già collaudati che migliorino la competitività produttiva anche con la “selezione varietale” di “cultivar tipiche del germoplasma toscano” in complementarietà e coerenza alle strategie previste dalla programmazione regionale, nazionale e comunitaria in materia di valorizzazione delle biorisorse a rischio di estinzione, garantendo la presenza sul mercato di oli vergini di oliva (monovarietali) ad elevato effetto salutistico, B) il trasferimento delle innovazioni agro-tecnologiche (gestione del suolo, potature, raccolta, ecc.) complementari alla scelta di cultivar da integrazione e/o alternative a quelle in uso per realizzare impianti sostenibili e adatti agli annunciati cambiamenti climatici.

Programmazione irrigua.
SEMIA propone protocolli che migliorano o mantengono la produttività dell’olivo attraverso l’applicazione di metodiche innovative di programmazione irrigua negli impianti intensivi moderni, che ottimizzano l'efficienza dell'uso idrico e riducono al minimo la perdita di acqua per evaporazione, percolazione negli strati profondi del suolo non interessati dalle radici, perdite di acqua dei sistemi di trasporto idrico, soprattutto in considerazione degli annunciati cambiamenti climatici.

[mitigazione]

Agricoltura di precisione e “Smart Technologies”.
SEMIA trasferisce tecnologie volte a stimolare un progressivo adeguamento verso il nuovo approccio gestionale della agricoltura di precisione, attuando schemi di agricoltura di precisione conservativa e “Smart Technologies” per l’ottimizzazione nell’uso di fattori produttivi (gestione della chioma, applicazioni di fitofarmaci, gestione del suolo con lavorazioni conservative, controllo del compattamento e evaporazione, cover crops e pacciamatura) in relazione alla eterogeneità dei contesti produttivi, e far fronte a problemi derivanti dalla globalizzazione e dai cambiamenti climatici.

Applicazione di pesticidi con macchine irroratrici VRT (trattamenti a rateo variabile).
SEMIA trasferisce criteri e divulga informazioni per A) ottimizzare delle operazioni di applicazione dei prodotti fitosanitari e di difesa antiparassitaria, riducendo contemporaneamente i costi e le esternalità ambientali negative, quali perdite e dispersioni nell’ambiente; B) applicare metodologie di stima dei quantitativi sufficienti alla copertura fitoiatrica e di gestione della chioma, con riferimento particolare alla applicazione di pesticidi con macchine irroratrici VRT (trattamenti a rateo variabile) su oliveti specializzati (da 250 a 1000 piante /ettaro) e nelle diverse fasi fenologiche; C) mettere a punto criteri di identificazione di dose e volume; D) focalizzare criteri e priorità nella attuazione della “olivicoltura di precisione” sul territorio per ottimizzare le operazioni di difesa antiparassitaria e ridurre costi ed esternalità ambientali negative.

Ammendante Compostato Verde (ACV) da residui di lavorazione.
SEMIA propone l’attivazione di una ‘economia circolare’ sostenibile, con utilizzo di Ammendante Compostato Verde (ACV) per la corretta gestione, riciclo e riuso delle risorse evitando contestualmente lo smaltimento di residui di lavorazione impattanti, e producendo un ammendante stabile dal punto di vista fisico, chimico e microbiologico secondo i parametri fisico-chimici di qualità agronomica degli AC verdi (ACV) provenienti da sistemi aziendali a ciclo chiuso. Si intende inoltre applicare al terreno il complesso di organismi antagonisti depositati dal DIBAF con attività complementari che sono in grado di esercitare azioni benefiche sulle piante riguardo alla resistenza ad importanti agenti di malattia, applicando terricci e o ammendanti di qualità a base di ACV con valore agronomico definito e certificabile, utilizzabili nelle attività vivaistiche o in pieno campo. In tal modo si vuole sostenere la qualità e sostenibilità della fertilità agronomica del terreno, ripristinando ed ottimizzare le condizioni del suolo in sinergia con la corretta gestione del suolo che eviti il compattamento e la dispersione dell’acqua di falda incidendo sulla complessiva produttività dell’impianto.

Sostenibilità ambientale ed economica.
In base ad indici delle ‘performance’ economiche, SEMIA produce una valutazione sulla sostenibilità economica delle azioni proposte in termini di abbattimento dei costi e/o aumento della redditività, nonché, sulla base di indicatori delle ‘performance’ ambientali, una valutazione sulla sostenibilità ambientale delle azioni proposte in termini di impronta idrica, del carbonio, territoriale ed ecologica locale.

[dss]

Il DSS (Decision Support System) è il servizio on-line che elabora in tempo reale i dati ambientali e di monitoraggio delle fitopatie e restituisce le informazioni utili agli operatori per impostare gli interventi di controllo e difesa. Il DSS si basa su un’infrastruttura hardware/software sviluppata appositamente nell’ambito del progetto SEMIA con tecnologie open source, costituita da 15 stazioni IoT (Internet of Things) per il rilevamento dati agro-meteorologici e da applicativi software gestiti da un server dedicato. Le stazioni della rete SEMIA sono equipaggiate con due sensori di temperatura e umidità relativa (fuori chioma e sotto chioma), un pluviometro e sensori di bagnatura fogliare. Le stazioni inviano al web server dati aggregati a 15 minuti tramite modem 2G/3G. I moduli software del web server provvedono all’elaborazione in tempo reale degli indici del rischio di attacco di fitofagi e patogeni in base ai dati meteo registrati dalle stazioni in campo. In particolare, il modello della mosca è sviluppato dall’Istituto Sant’Anna di Pisa, mentre quelli di occhio di pavone e lebbra dell’olivo sono sviluppati dal DIBAF dell’Università della Tuscia.
Per raffittire la rete di rilevamento sono acquisiti ed elaborati anche i dati meteo della rete ARSIA. Sono inoltre elaborate statistiche dei dati di monitoraggio in campo della mosca dell’olivo per restituire indici di rischio sintetici e facilmente interpretabili dal tecnico. Il portale ha un account riservato ai tecnici OL.MA. con utilità di gestione/monitoraggio avanzate, e un profilo pubblico accessibile tramite registrazione, attraverso il quale le aziende del territorio possono monitorare una località a loro prossima. Gli output informativi del DSS, presentati attraverso interfacce grafiche user friendly con grafici, widget e mappe interattive, sono:

  • dati agro-meteo delle reti SEMIA e ARSIA in tempo reale e relativi indici/mappe di rischio generati giornalmente inerenti mosca dell’olivo, occhio di pavone e lebbra dell’olivo
  • dati di monitoraggio della mosca dell’olivo da rilievi in campo e relativi indici aggregati, per singoli punti e per macro-zone
  • bollettini fitosanitari della mosca dell’olivo in formato web e pdf

L’account per i tecnici OL.MA. è inoltre caratterizzato da utilità di servizio per la generazione semi-automatica dei bollettini fito-sanitari, download di dati di archivio, l’amministrazione degli utenti e il caricamento di dati di monitoraggio.

[contatti]


OL.MA - Loc. Madonnino, 3 - 58100 Montepescali Scalo (GR)

info@oleificioolma.it

+39 0564 329090

+39 0564 329377


DIBAF, UNITUS, Via SCamillo de Lellis snc 01100 Viterbo

dibaf@pec.unitus.it

+39 0761 357189

+39 0761 3571


IVALSA, via Madonna del Piano, 10 50019 - Sesto Fiorentino (FI)

ivalsa@pec.cnr.it

+39 055 52251


GESAAF, UNIFI, Piazzale delle Cascine, 18 - 50144 Firenze

da inserire

+39 055 275 5658

+39 055 328 8552


SCUOLA SUPERIORE SANT’ANNA, Piazza Martiri della Libertà, 33 56127 Pisa

protocollo@sssup.legalmailpa.it

+39 050 883111

SEMIA è un progetto di Cooperazione compreso in una Progettazione Integrata di Filiera denominata "Ottimizzazione ed innovazione della filiera olivicola ed accrescimento della qualità dell'olio toscano" e cofinanziato nell'ambito della Misura 16.2, del Piano di Sviluppo Rurale Toscana 2014/2020


Terrasystem S.r.l. | © Tutti i diritti riservati |